headertop
PRODOTTI
Home / INTERNI - Decorazione - Decorazione

Borma Glass 2K

codice 1930
whatsapp

img_cert
Descrizione

Speciale formulato a base epossidica bicomponente caratterizzato da una eccezionale trasparenza, adatto per riempire cavità ed imperfezioni in materiali di varia natura e per eseguire inglobamenti a scopo decorativo. Borma Glass 2K è adatto ad incollare svariati materiali, tra loro o con se stessi quali: legno, vetro, marmo, materiali verniciati, etc. (altri materiali vanno preventivamente verificati) Borma Glass 2K può essere colorato e/o utilizzato come legante per impasti.


Confezione
Borma Glass 2K  
Cod. 1930 6 x 1Kg
Cod. 1931 2 x 5Kg
Cod. 1932 1 x 10Kg
Catalizzatore   
Cod. 1937.400K 6 x 400gr
Cod. 1937.2K 2 x 2Kg
Cod. 1937.4K 1 x 4Kg
Modalità d'uso

1

Miscelare i due componenti sino alla completa omogeneizzazione, evitando di inglobare aria.


1

Utilizzato come riempitivo su cavità ed imperfezioni il prodotto risulta autolivellante fino al raggiungimento del tempo di indurimento di prima presa. Per evitare leggeri cali è possibile pretrattare con fondo turapori la cavità. Una volta indurito Borma Glass 2K offre elevatissime resistenze sia agli aggressivi chimici che all’abrasione. Nel caso si debba applicare Bormaglass 2K in due volte successive, o se si intende sovraverniciarlo, è necessario carteggiare con carta abrasiva (grana da 120 a 220, e successiva rimozione della polvere generata) per garantire un aggancio meccanico. Colorabile fino ad un 2% con i coloranti specifici Borma Glass.


1

Finitura: per ottenere una superficie opaca, si consiglia di carteggiare a grana crescente fino a P240/320: per ottenere una superficie lucida la grana finale deve raggiungere P600/800. E’ possibile sovraverniciare con Naturaqua Parkettlack (NAT4100) o Naturaqua Mobilack (NAT4122) nel glossaggio desiderato.


Attenzione: qualora si volesse realizzare un riempimento accurato su di un piano, si raccomanda di controllare effettivamente la sua perfetta orizzontalità mediante livella a bolla d’aria, onde evitare che l’impasto, autolivellante, si disponga in maniera errata e crei eccessi e mancanze indesiderati.

catalogoprodimg